Donatella Moica

Lettrice onnivora, naturalista per passione, scrittrice perché attraverso la scrittura conosco e imparo

Libri e Poesiarecensioni

Il colore dei sogni

Viene da chiedersi se i sogni hanno un colore oppure se ne hanno tanti; se il colore cambia, crescendo e affrontando le proprie paure e i propri dolori. Ma, forse, le paure e i dolori non si affrontano mai, vengono solo nascosti in una piccola scatola che si apre di notte e si riversa nei sogni. Sogni che diventano colore, colore che diventa incubo e che poi diventa di nuovo sogno e ancora colore…

La tua assenza è vuoto

un lampo che sorprende
un’attesa senza veli
un fiore mai sbocciato

La poesia è sondare l’insondabile, concedersi alla paura. Occorre denudarsi davanti alla parola per scrivere poesie, farla diventare fuoco liquido, ghiaccio duro e fendente. E non c’è bisogno di capire tutto, basta lasciare che la lava erutti e bruci ma per questo ci vuole una buona dose di coraggio. Pasquale Cavalera in questa silloge ha avuto il coraggio di confrontarsi con quelle ombre oscure che solo la poesia può esprimere.

 

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Vedi l'informativa completa

Chiudi